7 segni che Dio vuole che tu te ne vada

Share This:
7 segni che Dio vuole che tu te ne vada
7 segni che Dio vuole che tu te ne vada.

 

 

Di  Makko Musagara

 

7 segni che Dio vuole che tu te ne vada.

Caro lettore, potresti non credere a quello che sto per dirti, ma è la vera verità. Molte volte Dio dice a una persona di andarsene, ma quella persona non riesce a capire il linguaggio di Dio. In questo articolo ti do 7 segni che mostrano che Dio vuole che tu vada in un posto nuovo.

Un posto dove stai lottando con il lavoro.

Se sei attualmente in un posto in cui stai lottando con il lavoro, allora Dio ti sta dicendo indirettamente che devi andare. Dio potrebbe avere un posto in cui avrai meno difficoltà con il lavoro.

Un posto dove non sei apprezzato.

Se fai del tuo meglio e non sei apprezzato, chiedi a Dio se davvero ti vuole in quel posto. Dio potrebbe avere migliori opportunità per te.

Persecuzione.

Quando vedi la persecuzione, sappi che Dio ti sta indirettamente dicendo di trasferirti in un altro posto. Durante il tuo tempo di preghiera, chiedi al nostro Padre in cielo di confermare se vuole che ti allontani dalla tua posizione attuale. Dio ti darà un segno in un modo o nell’altro.

Cattive condizioni di vita o di lavoro.

Se vivi o lavori in cattive condizioni, Dio ti sta dicendo di trasferirti in un altro posto. Durante il tuo tempo di preghiera, chiedi a Dio se ti vuole nel luogo in cui ti trovi. Dio potrebbe avere un posto migliore per te.

Oggetti rubati.

Se sei vittima di furti, chiedi al Padre celeste se vuole davvero che tu sia in quel posto. Dio potrebbe avere un posto più sicuro per te.

Perdite finanziarie.

Se ti trovi in un luogo in cui stai subendo perdite finanziarie, Dio potrebbe volere che tu ti trasferisca in un luogo diverso.

Un luogo in cui la tua vita è in pericolo.

Quando vedi che la tua vita è in pericolo, chiedi a Dio se vuole davvero che tu sia dove sei ora. È possibile che Dio voglia che tu ti trasferisca in un posto più sicuro.

 

 

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

 

Share This:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *