“Devi fare queste tre cose” Gesù dice a tutti i servitori di Dio.

Share This:
"Devi fare queste tre cose" Gesù dice a tutti i servitori di Dio.
Devi fare queste tre cose” Gesù dice a tutti i servitori di Dio.

 

 

 

Makko Musagara

 

 

Caro lettore, questo è un messaggio urgente di nostro Signore Gesù Cristo a tutti i servitori di Dio. “Devi fare queste tre cose” dice Gesù Cristo.

Leggere la parola scritta di Dio.

Se vuoi servire Dio con successo e ottenere la tua corona in cielo, allora devi leggere la parola scritta di Dio ogni giorno.

Tutto ciò che predichi deve essere basato sulla parola scritta di Dio nella Bibbia. A volte le persone curiose ti chiederanno da dove hai preso le informazioni che stai predicando. Dirai loro semplicemente che l’hai preso dalla Bibbia.

In secondo luogo, come servitore di Dio, devi vivere secondo uno standard stabilito. Questo standard è la parola scritta di Dio nella Bibbia.

Preghiera.

Un servitore di Dio combatte molte battaglie spirituali e fisiche. L’unico modo per vincere queste battaglie è attraverso una vita di preghiera.

Prega non appena ti alzi dal letto, prega prima di uscire di casa, prega prima di fare qualsiasi cosa, prega a mezzogiorno, prega al tramonto, prega prima di andare a letto e prega a mezzanotte.

Quando vivi una vita di preghiera, Dio ti manderà sempre i suoi angeli per benedirti e combattere le tue battaglie.

 

"Devi fare queste tre cose" Gesù dice a tutti i servitori di Dio.
La preghiera ti consentirà di vincere molte battaglie spirituali e fisiche.

 

Digiuno.

Quando diventi un servitore di Dio, allora diventi un nemico del diavolo insieme ai demoni. Ci sono alcuni attacchi demoniaci che potresti non superare mai, tranne se stai digiunando.

Leggi attentamente questo brano del libro di Marco per comprendere il potere del digiuno:

 

Gesù, vedendo che la folla accorreva, sgridò lo spirito immondo, dicendogli:

«Spirito muto e sordo, io te lo comando, esci da lui e non rientrarvi più».

Lo spirito[a], gridando e straziandolo forte, uscì;

e il bambino rimase come morto, e quasi tutti dicevano:

«È morto».

 Ma Gesù, presolo per mano, lo sollevò ed egli si alzò in piedi.

Quando Gesù fu entrato in casa, i suoi discepoli gli domandarono in privato:

«Perché non abbiamo potuto scacciarlo noi?» 

Egli disse loro:

«Questa specie di spiriti non si può fare uscire in altro modo che con la preghiera [e il digiuno]».

Marco 9:25-29  Nuova Riveduta 2006

 

 

 

“Devi fare queste tre cose” Gesù dice a tutti i servitori di Dio.

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

 

 

Share This:

Lascia un commento Lindirizzo email non verrà pubblicato. I soggetti obbligatori sono contrassegnati:

Your email address will not be published.