Dio è molto fiducioso nelle tue capacità di adempiere al tuo incarico divino.

Share This:
Dio è molto fiducioso nelle tue capacità di adempiere al tuo incarico divino.
Dio è molto fiducioso nelle tue capacità di adempiere al tuo incarico divino.

 

 

 

Makko Musagara

 

 

 

Caro lettore, molti servitori di Dio vivono in una costante paura e preoccupazione, chiedendosi se adempiranno mai i loro incarichi divini. Chiedono sempre con timore a Dio dove pensa che otterranno i soldi per compiere le loro missioni divine.

In questo articolo vi mostro che non c’è bisogno di una tale preoccupazione. Soprattutto, il nostro Padre celeste è sicuro al cento per cento che sei capace di portare a termine il tuo compito divino. Per questo Dio ti ha scelto per questa missione.

Il grande incarico divino di Noè.

Di tutti i servitori di Dio nella Bibbia, a Noè fu affidato il compito divino più difficile. In ogni caso, l’arca che costruì era così enorme in termini di strumenti e altre risorse a quel tempo. Nello specifico, costruì un’arca gigante con centinaia di stanze che potevano ospitare molte persone e innumerevoli creature viventi.

Se confronti il compito di Noè con i tempi moderni, è come se Dio ti chiedesse di costruire da solo una nave da crociera con 3.000 stanze per gli ospiti. Credo che se fossi in te, piangeresti ogni giorno e digiuneresti mentre chiedi a Dio dove pensa che avresti tutti i soldi per costruire una nave così grande.

È interessante notare che da nessuna parte nella Bibbia è scritto che Noè si sia lamentato con Dio delle risorse per costruire l’arca.

 

Dio è molto fiducioso nelle tue capacità di adempiere al tuo incarico divino.
 L’incarico di Noè era come se Dio ti chiedesse di costruire una nave da crociera con 3.000 stanze per gli ospiti.

 

Il mio divino incarico.

Nel 1990 ho avuto una visione soprannaturale in cui Dio mi ha dato un messaggio che voleva che io trasmettessi al mondo intero. Puoi leggere di questa esperienza e messaggio celesti da questo sito web. Per sottolineare la mia chiamata, Dio mi ha dato Isaia 2:1-3 come obiettivo generale del ministero che mi ha affidato.

Ho chiesto a Dio così:

 

Padre celeste, non ho la capacità di portare questo messaggio

a tutte le persone della mia città,

quindi come ti aspetti che lo porti al mondo intero?

 

In quel momento ho capito che quello che Dio mi stava dicendo di fare era quasi impossibile. Ma quando il Signore ha visto la mia obbedienza, le notti insonni e il duro lavoro, mi ha permesso di ottenere lavori ben pagati che mi hanno facilitato a trasmettere il messaggio che mi ha dato a tutte le nazioni del mondo.

Questo è ciò che Dio si aspetta da te.

Quello che Dio vuole da te è smettere di lamentarti e iniziare a lavorare con tutto il cuore al compito che ti ha affidato.

Svolgi l’opera di Dio in preghiera e con onore con tutto il tuo cuore. Se lo fai, Dio fornirà tutte le risorse necessarie per compiere la tua missione divina.

Ascolta ciò che dice il Padre celeste.

Così dice il Signore Dio che ha chiamato:

 

Se inizi a lavorare con onore, con tutto il tuo cuore,
sull’incarico che ti ho affidato,
Farò in modo che tutte le risorse di cui hai bisogno vengano da te.

 

Dio manderà un angelo per rafforzarti.

Il Padre Celeste vuole informarti che durante i tuoi momenti di disperazione, Egli invierà sempre un angelo per rafforzarti. Questo angelo potrebbe non essere visibile ai tuoi occhi fisici, ma sentirai la sua energia soprannaturale intorno a te.

Questo è esattamente ciò che è accaduto quando nostro Signore Gesù Cristo ha voluto rinunciare alla sua missione di morire sulla croce.

Ascolta cosa dice la Bibbia su questo incidente:

 

 E si allontanò da loro, circa un tiro di sasso e, postosi in ginocchio, pregava,

42 dicendo: «Padre, se vuoi, allontana da me questo calice!

Tuttavia non sia fatta la mia volontà, ma la tua».

43 Allora gli apparve un angelo dal cielo per dargli forza.

 

Luca 22:41-43

 

 

 

 

 

 

Dio è molto fiducioso nelle tue capacità di adempiere al tuo incarico divino.

 

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

Share This: