Dio ti libererà

Share This:

Dio ti libererà

Dio ti libererà

 

Di  Makko Musagara

 

Caro lettore, non so cosa stai passando in questo momento. Potresti attraversare un periodo molto difficile ed è possibile che tu abbia perso ogni speranza. Quello che so, e ne sono molto sicuro, Dio ti libererà da quella situazione.

Gesù si sentì abbandonato

Gesù si sentiva come te. È stato tradito dai suoi, è stato picchiato, insultato, spogliato mezzo nudo, deriso e umiliato, abbandonato e alla fine ha affrontato la morte. Come te, si è sentito abbandonato da Dio. Quel pomeriggio, l’intera terra [a] fu ricoperta di oscurità per tre ore, da mezzogiorno alle tre. Quell’oscurità era come quella che ti circondava adesso. Verso le tre, Gesù gridò: “Eli, Eli, lama sabachthani?” che significa: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?” Come te, si sentiva abbandonato.

Dio è uscito in piena forza.

Dio ha il suo tempismo. Potresti pensare che ti abbia abbandonato, ma non l’ha fatto. Gesù la pensava così, ma la verità è che Dio non lo aveva abbandonato, ecco perché non dovremmo concentrarci sui nostri tempi ma su Dio. Alla fine, al momento giusto, Dio è uscito in piena forza e lo ha liberato. Lo ha risuscitato dai morti. Ha glorificato Gesù e ha messo il suo nome sopra tutti gli altri nomi.

La mia situazione era peggiore della tua.

Caro lettore, la mia situazione potrebbe essere stata peggiore della tua. Per quattro anni interi non ho avuto lavoro, eppure ho avuto una famiglia di cui occuparmi. La mia elettricità è stata interrotta a causa del mancato pagamento. La mia acqua è stata scollegata. Non avevo né combustibile né legna da ardere, invece usavo pezzi di carta per accendere il fuoco per cuocere il cibo. A peggiorare le cose, ero tormentato dai demoni. Dio sembrava così lontano perché nessuna delle mie frequenti preghiere veniva esaudita. Sentivo che Dio mi aveva abbandonato.

Ancora una volta Dio è uscito in piena forza

Come Gesù, pensavo che Dio mi avesse abbandonato. Così ho pregato quella che pensavo sarebbe stata la mia ultima preghiera. Questa è stata la mia ultima preghiera:

Padre, perché mi hai abbandonato? Che fine hanno fatto tutte le promesse che mi hai fatto?

Dopo quella preghiera sono andato a dormire. Poi è successo qualcosa. Dopo circa un’ora di sonno, ho avuto una visione soprannaturale. In questa visione mi vidi sdraiato sulla terra di fronte al cielo che era di un azzurro limpido senza una sola nuvola. Poi improvvisamente ho visto una piccola nuvola bianca emergere dal cielo. Questa nuvola stava scendendo dove stavo dormendo. La cosa strana di questa nuvola era che conteneva un coro celeste. Potevo sentire il coro cantare. Questa nuvola è diventata più grande mentre scendeva sulla Terra fino a raggiungere il punto in cui mi trovavo e mi ha coperto. La canzone che cantava il coro celeste aveva un solo ritornello:

Grande è la tua fedeltà! Grande è la tua fedeltà! Grande è la tua fedeltà! Grande è la tua fedeltà! Grande è la tua fedeltà! …”

Quindi la nuvola e il coro celeste si alzarono di nuovo al cielo. Fu in quel momento che mi svegliai e mi resi conto che Dio mi aveva parlato assicurandomi della sua fedeltà. Da quel giorno in poi le porte delle benedizioni di Dio hanno iniziato ad aprirsi nella mia vita fino ad oggi. I vergognosi quattro anni sono passati come l’acqua di un fiume che non torna più.

 

 

Preghiera che blocca Satana.

How Satan gets God’s permission to tempt Christians.

Share This:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *