Dire “Mi dispiace”, tiene lontano tanti demoni

Share This:
Dire "Mi dispiace", tiene lontano tanti demoni
Dire “Mi dispiace”, tiene lontano tanti demoni.

 

 

Di Makko Musagara

 

Dire “Mi dispiace“, tiene lontano tanti demoni.

Caro lettore, molti cristiani soffrono di attacchi demoniaci perché si sono rifiutati di dire “Mi dispiace”. Altri sono in questo momento tormentati all’inferno perché hanno lasciato questo mondo senza dire “Mi dispiace” a qualcuno. In questo articolo ti mostro come dire “Mi dispiace” escluda così tanti demoni dalla tua vita.

Una credenza sbagliata.

Ho sentito alcuni cristiani, soprattutto uomini, dire che non si scuseranno mai con nessuno. Tali cristiani credono che dire “Mi dispiace” li renda deboli. In realtà, quello che stanno dicendo è il contrario. Rifiutare di dire “Mi dispiace” ti rende una persona molto debole. Sei vulnerabile agli attacchi di migliaia di demoni.

Dire “Mi dispiace” ti rende un cristiano molto forte. Si chiude tutte le porte demoni avrebbero usato per attaccarvi.

Come Satana ei demoni operano.

Satana e i demoni aspettano che si aprano porte spirituali nella vita dei cristiani. Un modo in cui queste porte si aprono è attraverso la rabbia e i conflitti irrisolti. Non appena i demoni vedranno tali porte aperte, verranno in gran numero e attaccheranno quel cristiano. Il cristiano colpito finirà con la malattia, difficoltà finanziarie, problemi coniugali e altre sfide sociali. Alcune di queste situazioni alla fine possono portare quel cristiano all’inferno.

Dire “Mi dispiace” blocca così tanti demoni.

Quando dici “Mi dispiace”, chiudi le porte che i demoni avrebbero usato per attaccarti. Non sarai più perseguitato da Satana.

Il Padre in cielo sarà felice.

Quando dici “Mi dispiace“, allora hai fatto esattamente quello che vuole il nostro Padre nei cieli. La sua potente mano si muoverà rapidamente per impedirti di scendere all’Inferno.

Dire “Mi dispiace” toglie la rabbia.

Quando si dice dispiaciuto, la tua rabbia, e quella del tuo avversario, svanirà. Sarai salvato da scendere in sofferenza eterna.

Malattia.

I medici a volte non riescono a diagnosticare le malattie che colpiscono alcuni cristiani. Non sono consapevoli che tali malattie sono di natura demoniaca perché il cristiano colpito si è rifiutato di dire “Mi dispiace” a qualcuno.

Umiltà.

L’orgoglio lavorerà sempre per trascinarti all’inferno. Dire “Mi dispiace” dimostra che sei una persona umile. Dio ti benedirà per la tua umiltà.

 

 

 

 

 

10 segni che mostrano Dio ha risposto la vostra preghiera

 

Share This:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *