Il pericolo di vantarsi di aver pregato per qualcuno

Share This:
Il pericolo di vantarsi di aver pregato per qualcuno
Perdi le tue ricompense celesti se dici al pubblico che hai pregato per qualcuno.

 

 

Makko Musagara

 

Nostro Signore Gesù Cristo desidera rivelare questo segreto a tutti i servitori di Dio. Se Dio ti usa per pregare per qualcuno che ha bisogno, e poi continui a dire alle persone che hai pregato per quella persona, allora non sarai mai benedetto in cielo.

Servi di Dio che cercano la gloria mondana.

Molti servitori di Dio diventano pubblici perché vogliono essere riconosciuti dal mondo come persone spiritualmente potenti, eppure è Dio nostro Padre, Gesù Cristo e lo Spirito Santo che merita quella gloria.

Questo è ciò che ha fatto Gesù Cristo.

Durante il suo ministero sulla terra, il nostro Padre nei cieli usò Gesù Cristo per compiere molti miracoli, ma mai in nessun momento Gesù si mosse menzionando le persone per cui pregava.

Come indicato nei versetti biblici sottostanti, nostro Signore Gesù odiava la pubblicità perché non voleva perdere le sue ricompense celesti.

 

Venne a lui un lebbroso e {, buttandosi in ginocchio,} lo pregò dicendo:
«Se vuoi, tu puoi purificarmi!»
Ed egli[a], impietositosi, stese la mano, lo toccò e gli disse:
«Lo voglio; sii purificato!»
E [, detto questo,] subito la lebbra sparì da lui, e fu purificato.
Gesù lo congedò subito, dopo averlo ammonito severamente,
e gli disse:
«Guarda di non dire nulla a nessuno, ma va’,
mostrati al sacerdote, offri per la tua purificazione quel che Mosè ha prescritto;
questo serva loro di testimonianza».

Marco 1:40-44

 

Ci sono molti esempi nella Bibbia in cui Gesù Cristo non ha mai voluto che il pubblico sapesse che aveva pregato per qualcuno (vedere Luca 8:56, Marco 7:32-36, Matteo 16:20, Matteo 17:9, Marco 3:12 ).

Ottieni i tuoi premi per intero.

Quando parli in pubblico della persona per cui hai pregato in segreto, allora ricevi tutte le tue ricompense per intero qui sulla terra. Dio nostro Padre non ti ricompenserà mai in cielo.

Ogni benedizione che avresti ricevuto in cielo è contenuta nella pubblicità e nel riconoscimento che ottieni sulla terra (vedere Matteo 6:5 e Matteo 6:16).

Non dirlo ad altre persone.

Questo è ciò che Gesù Cristo ha detto:

 

«Guardatevi dal praticare la vostra giustizia[a] davanti agli uomini,
per essere osservati da loro;
altrimenti non ne avrete premio presso il Padre vostro che è nei cieli.
Quando dunque fai l’elemosina, non far suonare la tromba davanti a te,
come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade,
per essere onorati dagli uomini. Io vi dico in verità che questo è il premio che ne hanno.
Ma quando tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra quel che fa la destra, 
affinché la tua elemosina sia fatta in segreto; e il Padre tuo,
che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa [palesemente].
Matteo 6:1-4

 

 

 

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

 

 

Share This:

Lascia un commento Lindirizzo email non verrà pubblicato. I soggetti obbligatori sono contrassegnati:

Your email address will not be published.