Queste parole semplificheranno il tuo ingresso nel cielo

Share This:
Queste parole semplificheranno il tuo ingresso nel cielo
Queste parole semplificheranno il tuo ingresso nel cielo.

 

 

Makko Musagara

 

 

Caro lettore, le parole che escono dalla tua bocca ti renderanno difficile o ti renderanno facile entrare in cielo (vedere Matteo 12:36-37).

In questo articolo ti do alcune parole che contribuiscono alla tua vita eterna.

Queste parole semplificheranno il tuo ingresso nel cielo.

«Mi spiace»

Dire «Mi dispiace» porta guarigione alla persona colpita e queste parole ti assolveranno nel Giorno del Giudizio. «Mi dispiace» impedisce a te e alla persona colpita di scendere all’inferno.

«Chiedo scusa»

Quando dici che «Mi scuso», rimuovi un grande ostacolo che avrebbe impedito a te e alla persona colpita di entrare nel cielo.

Satana ha peccato contro Dio ma finora non si è mai scusato. Di conseguenza, il giudizio è già stato emesso e la destinazione finale di Satana sarà l’inferno.

 

«Chiedo scusa»

 

 

«Ho sbagliato, avevi ragione»

Ammettere un errore risolve molti problemi che avrebbero impedito a te e alla persona interessata di entrare nel cielo.

È meglio perdere l’onore e la dignità terrena che finire all’inferno.

«Sono responsabile»

Salvi molte persone dalla punizione quando dici “«Lo sono responsabile». Questo è esattamente ciò che ha fatto nostro Signore Gesù Cristo.

Gesù era una persona di grande onore, ma si è umiliato al livello più basso e ha accettato la responsabilità di tutti i nostri peccati.

Gesù disse al nostro Padre celeste in questo modo:

«Mi assumo la responsabilità dei peccati di tutte le persone sulla terra.
Accetta qualsiasi persona peccaminosa pentita che crede in me.
Quella persona non perirà, ma avrà vita eterna».

vedere Giovanni 3:16

 

Il risultato di umiliarti.

Quando ti umilierai, Dio nostro Padre ti esalterà.

Poiché Gesù Cristo ha accettato la responsabilità dei nostri peccati, Dio nostro Padre lo ha esaltato al di sopra di tutte le altre persone, come mostrato nel versetto biblico di seguito:

 

«Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome;
perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli,
sulla terra e sotto terra;
 e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore,
a gloria di Dio Padre.»

 

 

Queste parole semplificheranno il tuo ingresso nel cielo.

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

 

 

 

Share This:

Lascia un commento Lindirizzo email non verrà pubblicato. I soggetti obbligatori sono contrassegnati:

Your email address will not be published.