Dio ha condottoGesù al diavolo!

By Makko Musagara

Prima che Gesù fosse battezzato, pochissime persone in Israele lo conoscevano. Anche il diavolo era molto poco infastidito mentre Gesù teneva un basso profilo a casa dei suoi genitori. Ma nel momento in cui fu unto con il potente potere dello Spirito Santo, tutto cambiò. Tutta l’oscurità e il male cominciarono a tremare. Satana e tutti i demoni iniziarono a tremare. Il diavolo aveva così tanta paura del potente potere che Gesù aveva appena acquisito. È la stessa unzione dello Spirito Santo operante nella vita di molti cristiani che Satana cerca di estinguere oggi. Satana non dormì mai mentre lanciava una campagna di false accuse contro Cristo davanti a Dio in cielo. Alcune di queste accuse erano:

 

“Quel cosiddetto Figlio tuo abuserà del tuo nome e dell’autorità che gli hai dato”

 

“Sarà preso dai piaceri, dai tesori e dal regno del mondo”

 

“Ti metterà alla prova”

Come nel caso di Giobbe, Dio ascoltò pazientemente queste accuse contro Cristo. Era fiducioso che suo Figlio non lo avrebbe deluso. Il Padre non ha perso tempo cercando di difendere suo Figlio. Questa è la stessa fiducia che Dio ha oggi in tutti i cristiani fedeli. Alla fine Dio concesse al diavolo il permesso di trovare da sé il luogo in cui Gesù appartiene. Dio ha dato a Satana il permesso di tentare Cristo! Se Dio non ha risparmiato il suo migliore amico Giobbe, e se non ha risparmiato il suo unico prezioso e amato figlio Gesù, che ne dici di noi? Dio può permettere al diavolo di tentare i cristiani oggi.

 

Dio condusse Gesù dal diavolo per essere tentato.
Ora, questo è molto importante. Dopo che Dio permise a Satana di tentare Gesù, arriviamo a una delle parti più importanti di questo messaggio. Quello che accade dopo lascia molto perplessi eppure è significativo per la vita di ogni cristiano. Ora osserva questo: mentre si preparava a tentare il Figlio di Dio, non fu il diavolo che andò da Gesù. Piuttosto è stato Dio Padre, usando lo Spirito Santo, che ha portato Cristo al diavolo per essere tentato!

Ascolta cosa dice la Parola di Dio scritta:

AlloraGesù fu condottodalloSpiritoneldeserto, per esseretentato dal diavolo.Matteo 4: 1
[Questa era la sesta delle sette Scritture che il Signore ha presentato in questa visione].

La Bibbia amplificata mette questa Scrittura in una forma molto chiara:

ALLORA GESÙ fu condotto [guidato] dallo [Santo] Spirito nel deserto [deserto] per essere tentato [messo alla prova e provato] dal diavolo. Matteo 4: 1 TAB

Il Signore ha sottolineato molto questa Scrittura in questa visione. La traduzione greca originale di questa Scrittura mostra che fu lo Spirito di Dio, lo Spirito Santo, che condusse Gesù dal diavolo per essere tentato (Luca 4: 1 lo conferma). Lo Spirito Santo fa parte della Trinità. Molte volte, quando i cristiani sentono lo Spirito Santo, dicono di sentire la presenza di Dio. Hanno ragione. Lo Spirito Santo è Dio. È Dio che ha portato Gesù al diavolo per essere tentato.

 

Il nostro Padre non tenta nessuno.
Il nostro Padre non tenta nessuno [Giacomo 1:13]. Non è un tentatore. È il diavolo che tenta o attira i credenti. Tuttavia, proprio come Dio condusse Gesù al diavolo, nostro Padre può condurre i cristiani fedeli a Satana per essere tentati. Lascia che tutti coloro che sono conosciuti con il nome di Gesù riflettano sempre su Matteo 4: 1 e si rendano conto che non era il desiderio di Gesù di andare nel luogo delle tentazioni nel deserto. Piuttosto fu il nostro amorevole Padre che condusse Gesù nel deserto dove il diavolo lo stava già aspettando con molte tentazioni.

Di seguito sono riportati alcuni dei motivi per cui Dio può indurre i credenti al diavolo per essere tentati:

1. Poiché Dio aveva fiducia in Giobbe e in Cristo, ha fiducia in te.

Quando Satana si presenta davanti a Dio con accuse contro un credente, Dio non ha modo di provare al diavolo che i Suoi figli sono irreprensibili. Se leggi il libro di Giobbe, capitoli 1 e 2, ti renderai conto che quando Satana si presentò in cielo con accuse contro Giobbe, Dio non perse tempo cercando di difendere il suo fedele servitore. Permise semplicemente a Satana di andare a dimostrare a se stesso chi fosse Giobbe. La stessa cosa è successa nella vita di Gesù. Dio non ha perso tempo cercando di difendere Cristo, perché aveva tutta la fiducia in suo Figlio. Oggi Dio ha la stessa fiducia in tutti i cristiani.Sa che possiamo provare al diavolo che amiamo nostro Padre, il Figlio e lo Spirito Santo dal profondo dei nostri cuori.

2. Dio a volte mette alla prova la nostra obbedienza a lui.
A volte, quando Dio conduce i cristiani dal diavolo per essere tentati, vuole mettere alla prova la loro obbedienza a lui. Questo è esattamente quello che ha fatto con il primo uomo sulla terra quando ha messo alla prova Adamo con l’Albero della Conoscenza del Bene e del Male. Dio può permettere situazioni tentatrici o tentatrici nella tua vita per vedere se rimarrai sempre fedele a lui. Questo è il motivo per cui Gesù ci ha insegnato a supplicare sempre il Padre di non condurci in dure prove.

3. Dio vuole dimostrare a se stesso se le accuse contro di noi sono vere o no.
Prima di giudicare, Dio vuole scoprire da solo se le accuse che ha sentito su di noi sono vere o no, alcune di queste accuse possono provenire dal diavolo o dai nostri simili. Questo è esattamente ciò che accadde nel capitolo 18 di Genesi. Molte accuse erano state mosse contro due città nel paese di Canaan finché Dio non disse:

 

Devo scendere e scoprire se queste accuse sono vere o meno.
Genesi 18: 20-21 GNB

 

Dio mise alla prova gli abitanti di queste due città ordinando a due angeli di fingersi normali visitatori maschi. Ciò che accadde di notte a questi due angeli dimostrò a Dio che le accuse che aveva sentito su queste due città erano effettivamente vere.

Una lezione importante che impariamo dalla tentazione di Gesù è che non importa quanta unzione hai nella tua vita, non importa quanto sei vicino a Dio, quando il Padre permette a Satana di tentarti, il diavolo molti ti mettono in una tentazione molto difficile situazioni.

Quando a Satana è permesso tentarti, Dio non sta cercando la tua sconfitta o fallimento. Sta cercando di vedere se glorificheresti il suo nome. Tutto questo dipende da te perché ti ha dato il potere di decidere se la gloria va al Padre tuo nei cieli o al diavolo.

 

Una sorella cade
Recentemente mi è stato detto di questa sorella in Cristo che aveva fatto così tanti progressi negli affari. Era partita da un umile inizio e il Signore la fece prosperare abbondantemente. Questo le ha dato più amore e fiducia in Dio. Si muoveva sempre con la sua Bibbia e frequentava regolarmente la Chiesa. Una sera, dopo una giornata insolitamente molto impegnativa, raccolse tutti i soldi delle vendite della giornata e salì in macchina a casa. Era un sacco di soldi perché aveva quasi venduto tutto in magazzino. Sulla via del ritorno a casa, i ladri hanno colpito e afferrato la sua borsa di soldi. Le hanno lanciato la Bibbia mentre svanivano. Questa sorella era così scioccata che è scoppiata a piangere. Guardò la Bibbia e vide che era inutile nella sua vita. Mi è stato detto che aveva preso la Bibbia e l’aveva lasciata nella sua chiesa. Ha lasciato Cristo quel giorno.

Dobbiamo avere una fede fissa in Dio. Fede che non sarà scossa da circostanze negative. Fede che resisterà alle prove e alle tentazioni. Ora voglio che tu veda cosa è successo nel regno spirituale quando questa sorella è caduta. È caduta perché tentata dal diavolo. Questa tentazione è stata permessa da Dio. Satana andò davanti a Dio e dichiarò di accusare questa sorella.

 

Dici che ti ama e che sei contento di lei? Non è per via di quei soldi che le hai dato? Portalo via e vedrai se ti ama ancora ”.

 

Dio permise a Satana di portare a termine questa tentazione e il diavolo riuscì con la prova.

 

Un’altra sorella cade
Questa è un’altra storia vera. C’è questa coppia che ha tanto amato Dio. Ogni tanto l’uomo chiedeva a sua moglie di pregare e di pentirsi per non aver peccato contro Dio. Si pentivano sempre per conto dei loro figli e delle loro figlie. L’uomo non avrebbe mai permesso al male di entrare a casa loro. Il timore di Dio di questa coppia era noto a grandi distanze. Questi erano Giobbe e sua moglie come riportato nella Bibbia. A loro insaputa Satana accusò Giobbe davanti a Dio in cielo e gli fu concesso il permesso di tentare questo servitore innocente. Dio disse a Satana:

Molto bene, allora tutto quello che ha è nelle tue mani … Giobbe 1:12

Quello che seguì fu questo:
Tutti i 1000 buoi e i 500 asini di Giobbe furono rubati.
Il fuoco di Dio ha bruciato tutte le 7.000 pecore di Giobbe.
I 3000 cammelli di Giobbe furono rubati
I sette figli e le tre figlie di Giobbe furono uccisi.

Questo era troppo per la signora Job. Ha perso tutta la sua fede e fiducia in Dio. Ha abbandonato Dio e ha detto a suo marito di fare lo stesso:

 

“Ti stai ancora aggrappando alla tua integrità? Maledici Dio e muori! ” Giobbe 2: 9

 

Se solo la moglie di Giobbe avesse ricevuto la rivelazione delle attività di Satana e la doppia benedizione che Dio aveva preparato se Giobbe fosse riuscito a rimanere fedele, probabilmente avrebbe potuto essere paziente per essere una fonte di incoraggiamento per suo marito. La gloria sarebbe andata a Dio.