Satana a morire presto, Gesù rimarrà

Share This:
Satana a morire presto, Gesù rimarrà
Satana a morire presto, Gesù rimarrà.

 

 

Di  Makko Musagara

 

Caro lettore, Nostro Padre in cielo vuole informare tutte le persone sulla Terra che Satana passerà presto, ma Gesù Cristo rimarrà sempre.

Quello che il Signore mi ha assegnato.

Il nostro Padre in cielo mi ha incaricato di scrivere di Satana e del suo regno. Questo è il ministero che mi ha dato Dio. Il Signore mi ha dato tutta la protezione, le risorse e la forza necessarie per svolgere questo lavoro. Qualsiasi persona che combatte il ministero che Dio mi ha dato sta combattendo Dio stesso. Il nostro Padre in cielo picchierà severamente quella persona. Leggi qui il messaggio principale su Satana che il nostro Padre in cielo mi ha dato da trasmettere a tutti i cristiani.

Tutti i seguaci di Satana sono stati accecati.

Il nostro Padre in cielo vuole informare tutte le persone che si associano a Satana che sono state spiritualmente accecate dal diavolo. In questa cecità, Satana sta conducendo i suoi seguaci alla distruzione eterna. Se stai seguendo Satana, Dio ti sta facendo questa domanda:

«Può un cieco guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso?»  Luca 6:39

Satana conosce il suo destino.

Il diavolo sa che il suo destino è il Lago di fuoco ardente, ma non lo dice ai suoi seguaci. Satana ha accecato i suoi seguaci con materiali mondani, piaceri temporanei e falso prestigio. Attraverso tutto ciò, Satana ha messo pesanti carichi su tutti i suoi seguaci. Solo Gesù Cristo può rimuovere questi pesanti fardelli da questi seguaci accecati.

Segui la luce della vita.

Il nostro Padre in cielo non vuole che nessuno perisca all’inferno. Dio vuole che tutti coloro che sono stati accecati da Satana scelgano la vita, invece della morte eterna. Questo è ciò che dice nostro Signore Gesù Cristo:

«Lo sono la luce del mondo; chi mi segue non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita». Giovanni 8:12.

 

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

Share This:

Lascia un commento Lindirizzo email non verrà pubblicato. I soggetti obbligatori sono contrassegnati:

Your email address will not be published.