Sette indicatori che Dio ha bisogno della tua attenzione

Share This:
Sette indicatori che Dio ha bisogno della tua attenzione
Sette indicatori che Dio ha bisogno della tua attenzione.

 

 

 

Makko Musagara

 

 

Caro lettore, il nostro Padre nei cieli vuole sempre che le persone gli prestino attenzione, ma molti non capiscono. È per questo motivo che Dio usa vari mezzi per catturare l’attenzione delle persone.

In questo articolo ti mostro sette indicatori che indicano che Dio ha bisogno della tua attenzione.

I problemi.

Una persona che gode del conforto di una vita buona può avere difficoltà a cercare Gesù Cristo. È per questo motivo che a volte il nostro Padre nei cieli porta problemi nella vita di una tale persona.

La malattia.

Dio non si rallegra della nostra sofferenza, ma a volte può portare la malattia per attirare la nostra attenzione su di lui.

Tristezza.

Molte persone felici possono trovare difficile cercare Dio. È per questo motivo che il nostro Padre nei cieli può portare dolore e attirare l’attenzione di una persona.

 

13 Names you should never give to your child
 A volte Dio usa il dolore per attirare l’attenzione della gente.

Disastro.

Alcune persone diventano arroganti e dimenticano il loro creatore che è in paradiso. Per questo motivo Dio può portare il disastro per attirare l’attenzione di queste persone.

Oppressione.

Dio può usare l’oppressione per attirare l’attenzione di qualcuno. Questo è esattamente ciò che accadde al popolo d’Israele, perché ogni volta che dimenticava il suo creatore, Dio portava feroci eserciti di nemici per opprimerlo.

Avvenimenti misteriosi.

Senza che succedano cose strane, alcune persone difficili non possono prestare attenzione a Dio. È per questo motivo che il nostro Padre nei cieli usa eventi misteriosi per attirare l’attenzione di queste persone.

La morte.

Dio ama tutte le persone e non vuole che muoiano all’inferno. Tuttavia, se tutti gli altri metodi hanno fallito, Dio potrebbe usare la morte come ultimo modo per attirare l’attenzione di qualcuno.

Questo è esattamente ciò che è successo al Faraone. Nonostante i numerosi disastri avvenuti nel regno, il Faraone non prestò attenzione a Dio fino alla morte di suo figlio.

 

 Il faraone prestò attenzione a Dio, solo dopo la morte del suo primogenito.

 

 

 

 

 

 

 

 

Quello che il Signore mi ha detto su “e non ci indurre in tentazione”

 

 

 

Share This:

Lascia un commento Lindirizzo email non verrà pubblicato. I soggetti obbligatori sono contrassegnati:

Your email address will not be published.